CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE

Prevenzione e contrasto della violenza sulle donne

CONTRASTO TRATTA ESSERI UMANI

Contro la tratta e il grave sfruttamento degli esseri umani

CONTRASTO PEDOFILIA E PORNOGRAFIA MINORILE

Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile

#cosedauomini: presentazione della web serie durante la 59° sessione della Commissione sullo Status delle donne

L'11 marzo 2015 si è tenuta a New York la presentazione di #cosedauomini, la campagna di sensibilizzazione del Governo italiano per la lotta contro la violenza sulle donne rivolta agli uomini e ai ragazzi, una web serie promossa dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il contributo della Commissione europea.

L’evento si è tenuto nell'ambito della 59° sessione della Commissione sullo Status delle donne ("Commission on the Status of Women" - CSW) che prevede come tema prioritario la Dichiarazione e la Piattaforma d’azione di Pechino, comprese le sfide attuali che riguardano l'attuazione e il raggiungimento della parità di genere e l'empowerment delle donne.

La campagna affronta in modo innovativo la tematica della violenza di genere per la prima volta rivolgendosi al mondo maschile, nella convinzione che anche grazie al cambiamento culturale degli uomini si possa prevenire il fenomeno della violenza sulle donne.
Al fine di coinvolgere il maggior numero di uomini e di ragazzi si è scelto di veicolare il messaggio attraverso cinque episodi della web serie intitolata  #cosedauomini (#thingsmendo in inglese) che vedono i rispettivi protagonisti legati tra loro dall’interesse per il calcio.

La campagna, che fa parte del progetto europeo "FIVE MEN - FIght Violence against woMEN" finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma PROGRESS, è in linea con lo sforzo globale che l’ONU sta compiendo attraverso la campagna HeForShe, di cui è ambasciatrice l’attrice Emma Watson,  per coinvolgere uomini e ragazzi nel rimuovere le barriere sociali e culturali che impediscono alle donne e alle ragazze di raggiungere il loro potenziale e per rimodellare insieme una società più equa.

Alla presentazione hanno partecipato la Consigliera del Presidente del Consiglio in materia di pari opportunità, On. Giovanna Martelli, la vice direttrice esecutiva di UN Women Lakshmi Puri, il professore emerito di studi di genere Hiroko Hashimoto, Malgorzata Fuszara, Salla Saastamoinen e il regista, attore, produttore cinematografico e sceneggiatore indiano Farhan Akhtar, ambasciatore di UN Women per il sud est asiatico.

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 21 novembre 2016